Sara Gozzi

Sara Gozzi si avvicina al mondo della musica all’età di 7 anni, attraverso lo studio della chitarra classica presso il C.E.A. di Valeggio Sul Mincio. Successivamente, in età preadolescenziale, sposta il suo interesse sul canto corale per dedicarsi poi al canto solistico, seguita nello studio da Luciana Vaona, presso l’Accademia di Musica Moderna di Milano.
Conclusi gli studi con l’insegnante, Sara decide di intraprendere un percorso jazz, inizialmente partecipando attivamente ai seminari Berklee, proposti durante il periodo estivo dell’Umbria jazz. Seguita da Maestri quali Dennis Montgomery III e Williamson Patrice, sotto loro consiglio, si iscrive al triennio jazz. Negli ultimi anni ha quindi potuto studiare affiancata da Elisabetta Antonini e Lorena Fontana.
Ha avuto anche la possibilità di trascorrere parte degli studi in Belgio; durante questo periodo ,oltre al confronto con la cantante jazz Lynn Cassiers, si è avvicinata ad Ariadne van den Brande, la quale l’ha introdotta al metodo CVT (complete vocal technique). Grazie al periodo all’estero, ha in seguito lavorato col Maestro Frank Vaganèe, direttore della big Band in cui Sara ha avuto il privilegio di cantare.

Nella sua carriera, ha eseguito molti concerti, sia come corista che come voce solista.
Ha partecipato al talent “The Voice of Italy”, nel quale è stata seguita da Raffaella Carrà, Riccardo Cocciante, Sergio Dall’Ora.
Col trio “Magnolia” è arrivata in finale al concorso “videofestival live” eseguendo il brano originale “La chiave”, con Mara Maionchi in giuria.

All’attivo ha vari progetti “live”  che spaziano dal pop al jazz, tra cui “MMS LIVE”(trio pop), “ANGRY HARPS” (Ensemble di arpe), “SLIM BEARD QUARTET” (quartetto jazz).
È ,inoltre, in fase di produzione in studio con un album di inediti.

Like this post0
Go top Call Now Button